CUBO SOMA    

Nascita del Cubo Soma
Considerazione del Cubo Soma
Realizzare il cubo
I pezzi base
Montare il cubo
Variazioni sul cubo
Forme multiple
Forme Expo
Forme Varie
Muri
Scale
Torri
Ponti e vasche
Limiti del cubo
Arte del cubo
La strada per la saggezza
La strada per la saggezza?
é chiaro e semplice da dire:
errori, errori e ancora errori.
Ma meno, sempre meno, sempre meno.
Piet Hein

Nascita del Cubo Soma
Il problema era la raffigurazione di tutti i modi in cui la materia può occupare lo spazio, dapprima in due e poi in tre dimensioni: era presente alla lezione universitaria di fisica anche lo studente Piet Hein che nella sua mente creativa elaborò gli oggetti ottenuti fino ad avere l'intuizione geniale che tutte le raffigurazioni teoriche ottenute con tre e quattro "unità" di materia si potessero racchiudere nella forma di un cubo dal lato di tre unità. Le unità, componenti subatomici, atomi o molecole, erano rappresentate come cubetti. Tre unità é il minimo per occupare almeno due dimensioni, mentre la quarta unità é necessaria per occupare la terza dimensione. Quello studente in seguito costruì il prototipo del cubo ed ebbe la conferma della validità della sua intuizione. Piet Hein in vita sua si dimostrò un artista creativo operando come poeta e scrittore ed é sua "La strada per la Saggezza" con la quale si introduce la pagina. La composizione rivela una grandissima sensibilità per la realtà umana: l'uomo intelligente vive nel dubbio, incappa nell'errore che costantemente lo accompagna, le sue scelte sono spesso obbligate da mutevoli fattori non al meglio ma al meno peggio e l'unica arma per combattere la caotica realtà é l'esperienza che, nel tempo, aiuta a conoscere e governare il caso e gli eventi.


PAGE TOP



© Jaforte 1986-2021